home

# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!


Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni


Usa questo menù per muoverti all'interno del sito



Diffondi questo
bannerino sul tuo sito. Cliccaci sopra per vedere come fare.

Libera il Bukowski che è in te...



Add to Technorati Favorites

Add to Netvibes



Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 41

Una sera

Racconti

Eravamo io,Fausto e Simone quella sera e decidemmo di andare in una specie di centro sociale fuori città.
18/09 | di | autore





mi chiamo poiu

Pensieri

mi chiamo poiu, è un nome di merda...
sarebbe meglio cambiarlo ma...
non ho tempo...
oggi è come ieri,ma preferisco oggi...
17/09 | di | autore





sale

Racconti

mi cadde,
poi ripensai,
eravamo bambini noi della terza H
cadde il sale
poi ripensai,
è come vedere il mio amico Felice triste!
17/09 | di | autore





Colpi alla luna

Poesie

Mi avete voluto poeta maledetto,non mi avete dato l'opportunità di rientrare
nel gruppo:

"Ho sentito aprirsi in malo modo le cingolanti bretelle di materiale
massiccio...ho visto sputare anima e sangue e ozono su certe persone che
mettono la famiglia al primo posto,ho annusato il vervente follido aceto
islo-thailandese,ho sussurrato agonìa al più piccolo dei balordi.
17/09 | di | autore





Almeno una pallottola

Pensieri

Ci trovavamo spesso in quel posto. Non era un periodo facile per lui, stava passando dei giorni particolari. Anch'io non mi trovavo in una situazione fantastica da un po' di tempo, ma a differenza sua mi ci ero abituato.
Gli era successo tutto in un attimo, non sapeva come comportarsi.
15/09 | di | autore





mexico e zozzure

Poesie

E cosi di messico mi macchio
occhi neri, pelli scure e seni duri.
Da juarez a guadalajara
tra pioggia e sole
penetrando nel ventre d'america
come una lama
come un bambino.
13/09 | di | autore





Una storia di fumo

Racconti

Lo chiamavano Filo,o meglio,Gianni il filo;ma non perche fosse magro come un filo o robe simili ma bensì perchè il Gianni era una specie di pedofilo,ecco tutto.
14/09 | di | autore





Il letto di Marcel

Racconti

In questa stanza d’ospedale fa freddo. Fa freddo e mi sento solo. E come non sentirsi solo? Il paziente di fronte a me avrà novant’anni. Anch’egli è tenuto in vita dalle macchine, è intubato e nessuno viene mai a trovarlo. Almeno io ho mia madre, i miei fratelli, e pochi degli amici che mi sono rimasti. Passano durante l’orario di visita, a farmi compagnia come si fa compagnia ad una pianta. Vorrei stringerli, o quantomeno ringraziarli per il calore della loro presenza, per quanto calore possa ricevere il Marcel sdraiato su questo letto.
Madre mia, quanta amarezza! Quanto è triste saperti accanto senza poterti dire che nonostante le nostre divergenze, e nonostante tu mi conosca tanto poco, ti amo ancora più di ogni altra cosa. Nel tuo sguardo colmo di rammarico, nelle tue rughe piene di amore sofferente ripercorro la mia vita vicino e lontano da te.
12/09 | di | autore





Sogno

Poesie

Mi svegliai nella notte
Tutto mi sembrava fermo
Il buio era come luce
Riuscivo a percepire ogni cosa
sembrava di vivere
in un' altra realta'
Tutto sembrava filare
senza intoppi, senza problemi
era stupendo, incredibile
Tutto fini'.
12/09 | di | autore





Bere.....

Aforismi

Bere, bere, poi bere.... uno pensa: ma che ci sara' di cosi' speciale nel bere? Beh è una domanda molto difficile a cui rispondere...
Io tentero' di dare la mia personale opinione.
12/09 | di | autore





Sul treno

Racconti

Tornavo da Barcellona,cinque giorni di bevute e musica e casino e kilometri macinati a piedi.
Era gennaio.Le cinque e mezza di pomeriggio all’incirca.
12/09 | di | autore





La sfida

Racconti

Me e ne stavo comodo comodo sul letto. Nella mia tana. Leggevo Viaggio al termine della notte di Celine,quando ad un certo punto la lettura venne interrotta da un qual cosa.
12/09 | di | autore





Sucido Suicidio Sanguiforme

Poesie

l'alluce del mio piede destro
si è aperto un varco nella calza.
ora guarda il mondo,
e il mondo ride guardandolo: -ahh ahh ahh barbone!!!-
11/09 | di | autore





Predatori

Pensieri

Teste poco concrete che utilizzano sempre gli stessi input non possono certo affogare un pesce nel mare,ma rendendo la propria esistenza un viscido guscio di mandorla cinese credevano di poter fuggire dal brusco fruscìo che dalle Ande scendeva giù a dorso d’anatra.
Maledetti,speravano di scappare alle frolle virtù di un popolo indenne imbustato nei canoni comuni,o forse avevano dentro di loro l’humus falso di pianure rese sale dall’andarci in sandali marmati.
Non riuscirono a estrarre dalla gola istrionica alcun gesto eroico,non riuscirono a pestare le folli strade di catrame lucido senza che il loro giallo vivere non ne traesse solo infamia.
11/09 | di | autore





Speranza

Poesie

La speranza è una veste lacera
mi protegge dal gelo
ma a cosa servirà quando mi trafiggeranno
qui
proprio sopra il fegato
11/09 | di | autore





precedente - successiva

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126

Content Management Powered by CuteNews

 

# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!
Creative Commons License A cura di .:: GraficaMente.net ::. Altri siti di interesse culturale: Vinicio Capossela | Grande Fratello