home

# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!


Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni


Usa questo menù per muoverti all'interno del sito



Diffondi questo
bannerino sul tuo sito. Cliccaci sopra per vedere come fare.

Libera il Bukowski che è in te...



Add to Technorati Favorites

Add to Netvibes



Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 41

eccoti

Poesie

Preparerei il caffè,
piano…
come se facessi l’amore la prima volta.
La macchinetta smontata,sopra uno strofinaccio,
sono i pezzi di me…
ecco,li sto prendendo!
C’è da montarli piano,
ma da stringere bene.
Mi sei di spalle e guarderai le piante grasse sulla finestra.
Ho già messo l’acqua.
Il cane mugola fuori mentre faccio la pidarmide.
La mela rossa tagliata a metà ti farà alzare
e si farà annusare…
“è bella,accogliente...”
E mi passi un bacio veloce sulla destra del collo,
giri intorno.
Chiudo,asciugo,il fuoco è su!
Lo strofinaccio con me,piegato nel pugno…
Si ferma il tempo tanto è il silenzio.
E braccia e gambe conserte.
Fai per darmi un bacio,
labbra aperte un soffio e anch’io.
Un solo sfioro,mi ritraggo e non respiro.
Involontariamente anche tu.
Eccoti.
10/05 | di | autore
| (0) | (12)





Il blocco dell'artista (ti ritrovero mai?)

Poesie

Odo il lamentar del genio.

Stridule le sue grida
grattano il silenzio
rimbombando sulle pareti
dell'infinito e aggrovigliato
labirinto dell'anima.
12/05 | di | autore





Padre-Madre

Poesie

Madre,
mi ha dato tutto.
La primavera non ha lo stesso odore
senza le tue parole
"Gli alberi in fiore
adesso
sono stupendi.".

Padre,
mi hai tolto tutto.
Traballo
ogni giorno
alla ricerca della mia strada.

Ti devo la mia forza.
Ti devo la mia vitalità.
12/05 | di | autore
| (0) | (10)





Io sono l'artista di strada

Poesie

Passeggiando per
le vie del mondo
raccimulo parecchi
spiccioli recitando
le mie scene.
13/05 | di | autore





Scoppio contro tutto

Poesie

sprigiono la mia rabbia infetta da ogni buco del mio cervello
non sopporto piu' quello che sono le mie radici
stanco e stufo dalle vostre lamentele patetiche
disprezzo voi e quello che rappresentate
avete fatto quello che vi sembrava giusto, perfetto per il vostro mondo
mondo spazzatura in cui sono costretto ad esistere
non mi rassegno, non voglio perdere contro di voi
vi odio profondamente, ma a volte sono apatico
perchè siete il niente, non rappresentate nessuna convinzione
solo il proseguirsi di uno schifo dichiarato da tempo.
bruciate nelle peggiori e fameliche fiamme del vostro inferno
lo avete costruito e ora avete anche il coraggio di lamentarvi
morite di agonie terribili, con il sorriso ipocrita che vi ha sempre contraddistinto
spegnete questo tormento osceno che chiamate vita.
sono il cattivo che narrate ai vostri successori
sono la nebbia che non vi da via di scampo
sono tutto cio' che avete paura di essere
sono il grido libero di un prigioniero sulla via della fuga.
13/05 | di | autore
| (0) | (10)





La strada della disperazione

Poesie

La lunga strada verso la disperazione
è contornata da alberi e boschi malati
l'asfalto rende piu' pesante il pensiero
le strade rendono tutto imprevedibile
Cammino sul bordo del selciato
attorno la natura sta emergendo
il letargo invernale è finito
il tuo inferno continua ancora
la lunga strada non termina mai
è impervia e piena di tristezza
Proprio appena senti l'odore della primavera
tutto s'infrange come un vetro rotto da un sasso
una siringa, due, tre, mille
questo è un campo che puzza di morte
una è infilzata nella corteccia di un pino
come una lancia che ha colpito un coraggioso guerriero
Piu' avanti, piu' ti inoltri, trovi puttane e sfruttatori nascosti tra i cespugli
donne condannate ad una vita cosi' stronza
ti guardano con gli occhi che ricordano una gatta
Il silenzio che ti trascini dentro da anni
non riesci a colmarlo neanche con il veleno
Sei marcio, intossicato dalla vita
e cerchi di digerire il dolore nocivo
La lunga strada verso la disperazione
ne ha visti tanti andarsene, ha accompagnato troppi martiri.


Senza mai poter aprire gli occhi
nell'incubo che realizzi ogni giorno
senza la possibilita' di trovare respiro
con solo il dolore e la pazzia che ti fanno da compagni.
13/05 | di | autore
| (0) | (12)





Orwell e il dodici Luglio

Pensieri

zero prospettive di riuscire a terminare qualcosa di concreto
Gli occhi bruciano, c'è poca voglia di proseguire. Le dita sfiorano i tasti e formano parole banali che ti salgono dal fegato
La testa bestemmia, io non so più come risponderle… fuori è il tredici marzo(ancora per poco)… a volte prendere coscienza dei propri limiti può sanare o svenare. Il filo si tende,
il filo delle idee si tende e si spezza. Rimani solo, vuoto, atterrito, instabile, patetico, domato, destabilizzato
fatto a pezzi dalle incertezze.
13/05 | di | autore





Sterlizia

Pensieri

...e capita di associare alle persone un fiore,ma i fiori appassiscono.
Le sterlizie ci mettono di più.
ma appassiscono lo stesso. crying
14/05 | di | autore
| (0) | (8)





saluti

Pensieri

saluti a tutti pensavo prima di mandare qualcosa di presentarmi.
sono un lettore di Hank da un po', diciamo che l'ho scoperto che era ancora tra noi e mi son preso subito una cotta per i suoi racconti di ordinaria follia, da cui anche ho preso spunto per il titolo di un blog che penso gli sarebbe piaciuto, non che gliel'avrei chiesto, comuqnue questo e' quanto per ora (solo giusto se qualcuno ha curiosita' : http://talesofordinarylives.blogspot.com/),
saluti,
Andrea
16/05 | di | autore
| (0) | (8)





Il mio primo "Madrigale"

Poesie

Entro il covo della mia ipocrisia
ricerco quei momenti ridenti
che non rallegrano la vita mia,
ma sol rievocano tempi morenti.

Lunga ancora è la strada parmigiana
che di tanti vicoletti è composta,
un labirinto per la gente sana
che alla mia natura è si lontana.

Viviamo levati dal caldo vento,
moriamo ne l'inverno senza tempo.
17/05 | di | autore
| (0) | (10)





Vino e pensieri

Pensieri

Voglia di birra, voglia di sesso, voglia di musica, voglia di una vita che scappa via e se fotte di tutto ciò che tento ogni volta per inseguirla o per starle almeno al passo.
Vorrei essere più bella, più forte, più sicura, più bevuta in questo momento, in questi istanti che ripetono, incessantemente, mi logorano piano piano ed io continuo a cercare le mie speranze e la mia ispirazione nel fondo di una bottiglia quasi vuota ormai che s'incazza con me ed a volte mi parla, mi mette in guardia.. ma io non ascolto nemmeno lei.
Che merda, sembra quasi che tutto ciò che doveva essere scritto sia già stato inciso o stampato in mille lingue e ciò che doveva essere detto sia già stato osannato da miriadi di filosofi e storici; ma ora?
Dove cazzo sono le grandi personalità, che non riescono nemmeno ad avvicinarsi ai grandi oratori, guerrieri e coraggiosi innovatori del passato?!
Sembra quasi che la gente si sia stufata di ragionare, di pensare.
Ed io? Io forse sono come tutti gli altri o forse sono diversa; no, non penso di somigliare a qualsiasi cosa possa essere catalogato, mi sentirei soffocare sennò.
Ed ora mi rifugio in quelle gocce libidinose che fanno salire in me desideri proibiti, mai rivelati che si dilegueranno qaundo tornerò sobria.
21/05 | di | autore
| (0) | (11)





VITA NON E'

Poesie

Cancelliamo
Lacrime di felicità
Per rimanere fedeli
Alla monotona normalità
Piatta esistenza
( a cui siamo legati )
Senza dolori
Senza gioia
Senza vita.
21/05 | di | autore
| (0) | (14)





e fu vittoria!

Racconti

Dopo i fasti di una mattinata passata a fumarsi cilum e a sparare stronzate sulla vita in generale, mi dirigo verso l'autobus che, con il solito ritardo olimpionico e da guinnes dei primati, mi riporta nella mia cara citta' natale. Non so perchè, ma il mio paese ha sempre un' alone di nebbia intorno. Manco fosse la transilvania o giu' di li. Appena scendo dal bus, in piazza, intravvedo Lory che sta li al solito posto. Il suo posto riservato, davanti alle cabine del telefono. Lory non si schioda mai da quel posto, sta li e attende tutto il giorno. Aspetta chiunque abbia grana, chiunque possa darle un po' di euri in cambio di sane sbocchinate.
22/05 | di | autore





SO SOLO TRE COSE

Racconti

So solo tre cose. Sono sdraiato a terra nel mio soggiorno, ho caldo e non riesco a muovere un muscolo. Sono paralizzato. Intrappolato dentro me stesso. Vedo la stanza come se fossi dietro uno schermo. Solo gli occhi sembrano liberi di muoversi. Li sposto sotto al divano e vedo le piccole parrucche di polvere che ci si sono formate sotto. Quasi riesco a vedere ogni minuscola particella di polvere e come ognuna si aggrega all'altra formando quelle nuvolette grigie.Sento il sudore sgorgare da ogni poro del mio corpo. Il caldo è asfissiante, me lo sento nella gola. Più cerco di muovermi più resto paralizzato. Provo a gridare ma niente. Dalla mia bocca esce solo un rantolo, solo qualcosa di soffocato, di non udibile.
24/05 | di | autore





SEDUTA 00. neuroradiazioni. appunti di un ammutinato

Pensieri

rifiuto le vostre protesi cyberchirurgiche che mi isolano dalla folla-schifo. bisogna respirarla la polvere radioattiva che emana la metropoli, toccare le mutazioni dei comportamenti sociali: dialoghi a misura di sms, si sceglie fra pd e pdl, come dire scegli fra la linea rossa e la verde, tanto il capolinea è lo stesso: questo progresso, o sviluppo.
sbandierato come fine ultimo e nobile di una carriera come yuppie o precario che tu sia, a volte mascherato come sfruttamento "sostenibile".
raggiungerlo è un dovere, siamo bombardati da statistiche orwelliane che confermano quanto sia buono per il bene comune.
27/05 | di | autore





precedente - successiva

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126

Content Management Powered by CuteNews

 

# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!
Creative Commons License A cura di .:: GraficaMente.net ::. Altri siti di interesse culturale: Vinicio Capossela | Grande Fratello