home

# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!


Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime pubblicazioni


Usa questo menù per muoverti all'interno del sito



Diffondi questo
bannerino sul tuo sito. Cliccaci sopra per vedere come fare.

Libera il Bukowski che è in te...



Add to Technorati Favorites

Add to Netvibes



Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri2/bukowski/cutenews/show_news.php on line 41

EPPURE

Pensieri

EPPURE SONO TRANQUILLO
MENTRE MI DIVORO
13/03 | di | autore





Senza titolo

Altro

Mi affaccio da una finestra
e Vedo
coppie sorridenti mano nella mano
e Penso
12/03 | di | autore





Senza titolo 2

Altro

Salvami.
A te il potere
12/03 | di | autore





Senza titolo 1

Altro

Non c' niente di meglio di una birra ghiacciata
e di un vecchio,sporco blues.
Non capisco la gente che muore di lavoro
Non capisco quella gente che non smette di lagnarsi e di lagnare
per qualche spicciolo in pi.
12/03 | di | autore





ultimo respiro

Poesie

Scivolo con le dita sul freddo marmo del pavimento
Striscio inerte con i fianchi nudi sul tuo rosso delirio
Avanzo sulle briciole del tuo placido cammino
12/03 | di | autore





Giuro che non ho voglia di farlo

Pensieri

Bah diamo la colpa al tempo, tanto lui non se la prende mai, anche oggi una pessima giornata per scrivere qualcosa di divertente.
Gli unici momenti felici della giornata al lavoro sono stati dati dal caff dalle sigarette e dalle stronzate che escono dalla bocca mia e da quella dei miei colleghi. Il tempo passato frenetico, sono stati rari i momenti in cui mi sono fermato a pensare, a riflettere sul senso delle mie azioni.
12/03 | di | autore





falsa indulgenza

Racconti

Seduta, o meglio appollaiata sulla sedia di questa stanza.
Una sola finestra, vecchia, cieca..Vuota
Sei sedie tutte diverse. Vuote.
Un soffitto di vecchio e ormai logoro legno consumato. Vuoto.
Il pavimento che nemmeno lui riesce a sopportare il peso dell’esistenza e si curva su se stesso. Vuoto.
11/03 | di | autore





Fortuna

Appunti di viaggio

E poi ti ritrovi una notte a bere vin santo
con una puzza strana che aleggia attorno
senza un amico
perch son stati tutti risucchiati dalla routine,
e ti ritrovi diverso
appesantito e vagamente bello
senza una donna da troppo tempo
e senza tempo per rendertene conto.
11/03 | di | autore





Solo.

Poesie

La mia testa
piena di confusione
ed impaurita
dal mio passato,
a tal punto
che non mi permette
di vivere il presente,
precludendomi il futuro.
09/03 | di | autore





La Forza...

Pensieri

Da dove arriva la forza...si...quella forza che ci permette di andare avanti, nonostante tutto, le nostre paure...

Non riesco a parlare, sono bloccato. Ho paura.
Forse sono finitio. siamo finiti.
Ci sono persone che appena vengono a saper che dovranno morire...rinascono!
09/03 | di | autore





... E POI SI PARTE

Racconti

… E POI SI PARTE


La prima immagine che riesce a raggiungere nitida il mio cervello sono i suoi lunghi capelli castani che le cadono sul viso e m’impediscono di guardarle gli occhi anche se so che sono ancora chiusi.
Lella dorme con la bocca appena dischiusa dalla quale si intravedono le due file di denti bianchissimi, il suo respiro ritma i miei primi movimenti, i miei primi sforzi per sollevarmi sui gomiti e baciarla. Un bacio che ha lo stesso effetto di una boccata d’ossigeno per un sub appena riemerso.
09/03 | di | autore





Una Storia in Bianco e Nero

Racconti

Carmelo era timido, timoroso e avaro, ma sempre sorridente.
Aveva ormai 37 anni ma non aveva mai conosciuto nessuna ragazza con cui stare insieme, o meglio, era uscito un paio di volte con Serena, una ragazza di Misano Monte, e si era invaghito quando aveva 26 anni di una ragazza di Milano che per un estate intera aveva incrociato tutti i pomeriggi dopo pranzo al caf Pascucci di Rimini, di cui non sapeva neanche il nome n aveva mai avuto il coraggio di approcciare.
08/03 | di | autore





Gioco di Sguardi

Racconti

Le porte automatiche sono ancora chiuse.
Al di fuori dei due pannelli scorrevoli, una folta folla in trepida attesa aspetta l’arrivo delle persone che da l a qualche minuto usciranno dall’altra stanza.
08/03 | di | autore





Inconvenienti Mattutini

Racconti

La Signora Torinese con gli occhiali che ho davanti a me lo sa perfettamente, e io so meglio di lei che il cappuccino che le ho preparato stamattina faceva piet.
E’ il mio primo giorno di lavoro come cameriere, di conseguenza un errore del genere ci sta, ma lei non lo sa; lei mi considera un cameriere vero, uno che sa il fatto suo.
08/03 | di | autore





Lo Scatarro

Racconti

Quel signore con i capelli bianchi che cammina lo sta preparando, o meglio, lo sta caricando.
Il raschio nella gola forte, ma al primo tentativo non esce nulla, a dir la verit qualcosa esce, ma l’uomo non ottiene il risultato sperato, insomma, il catarro presente nella faringe copioso e quindi non molto facile espettorare tutto il suo contenuto.
08/03 | di | autore





precedente - successiva

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126

Content Management Powered by CuteNews

 

# taccuino # bibliografia # biografia # video # foto/disegni # 5 brani # links # guestbook # forum # supporta!
Creative Commons License A cura di .:: GraficaMente.net ::. Altri siti di interesse culturale: Vinicio Capossela | Grande Fratello